Mi chiamo Francesco Carignani e sono un esperto di politiche culturali. 

Lavoro nell’ambito della valorizzazione culturale, come consulente esterno e sviluppando progetti con Fucina Umanistica Digitale. Sono Capo Delegazione del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) a Napoli e membro del coordinamento regionale della Campania per l’ICOM (International Council of Museums).
Quale cultore della materia in Economia e Gestione delle Imprese, mi occupo di produzione scientifica, focalizzandomi sul management culturale, sull’audience development, sull’engagement ed in generale sull’utilizzo del digitale in campo museale. Sono quindi autore di diversi contributi academici oltre che di articoli su giornali e libri nell’ambito della divulgazione scientifico-culturale. Sono consulente sull’organizzazione e sulla comunicazione di diversi enti museali e pubbliche amministrazioni. Conduco inoltre il format Fattore Cultura, la cultura a 360°, ogni due lunedì con ospiti del mondo della cultura, in diretta su Volwer Tv.

I documentari e gli altri progetti
Negli ultimi anni ho portato avanti diversi progetti legati alla valorizzazione della cultura, tra cui un documentario sull’architetto inglese Lamont Young, autore a fine ‘800 del primo progetto di metropolitana a Napoli e di un piano urbanistico che avrebbe potuto rivoluzionare la città, con Bagnoli come fulcro dello sviluppo turistico e sostenibile cittadino. “La Napoli del Futuro – Il Sogno di Lamont Young” viene presentato in anteprima al Consolato di Francia a Napoli, riesce a porta in sala oltre 1200 spettatori ed è disponibile su Nexo+ ed Amazon Prime Video: un incredibile successo per un documentario indipendente. Attualmente è in produzione il documentario “Schilizzi e la Grande Meraviglia“, sulla vita di Matteo Schilizzi e la costruzione del Mausoleo di Posillipo.