Esperto di politiche culturali

Tag: posillipo

MattinaLive su Schilizzi e La Grande Meraviglia

Ieri sono stato ospite di MattinaLive condotto da Diletta Bonè Acanfora per parlare della campagna crowdfunding del prossimo documentario, sulla figura di Matteo Schilizzi e del Mausoleo di Posillipo: un monumento straordinario in stile neoegizio, purtroppo chiuso al pubblico, così come il bel giardino che lo circonda. Potete supportare “Schilizzi e La Grande Meraviglia” su https://www.produzionidalbasso.com/…/schilizzi-e-la…/

Grazie a tutti!

Mausoleo Schilizzi – il convegno

Grandissimo successo con più di cento persone presenti alla conferenza sul Mausoleo Schilizzi. Sono veramente felice di aver sentito la partecipazione di tante persone e l’interesse per questo bellissimo e purtroppo poco noto monumento. Un ringraziamento particolare ai relatori, Maria Rosaria de Divitiis , Alessandro Castagnaro , Isabella Valente e Camillo Alfonso Guerra.
Lunedì avrò un incontro con il Sindaco de Magistris per parlare del futuro del Mausoleo. Porterò con me i feedback delle tantissime persone accorse e troveremo insieme un modo per rendere di nuovo il mausoleo visitabile in maniera costante.
Un ringraziamento anche al Diarc Uninaaniai CampaniaFAI – Delegazione di NapoliAssociazione Culturale MusaeAssessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli ed al PAN Palazzo delle Arti Napoli per averci ospitato.

Il Mausoleo Schilizzi – Tra presente, passato e futuro

Mercoledì 5 febbraio, alle ore 17.30 si terrà a Napoli al PAN-Palazzo delle Arti di Napoli, a via dei Mille 60, la conferenza dal titolo “Il Mausoleo Schilizzi – Tra presente, passato e futuro”. L’evento si svolgerà con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II (DiARC), dell’Associazione Nazionale Ingegneri e Architetti Italiani Campania (ANIAI), dell’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO, della delegazione Campania del Fondo Ambiente Italiano (FAI) e dell’Associazione Culturale Musae.

I prestigiosi relatori analizzeranno la storia di questo magnifico monumento a Posillipo, fatto costruire dal banchiere livornese Matteo Schilizzi nel 1889 dall’architetto Alfonso Guerra, in uno stile neo-egizio totalmente inusuale rispetto all’architettura napoletana. Parleremo della storia e delle caratteristiche del mausoleo grazie agli interventi del Professor Alessandro Castagnaro e della Professoressa Isabella Valente. L’evento, moderato dal Consigliere della I Municipalità Francesco Carignani, sarà impreziosito dalla testimonianza del Presidente della delegazione Campania del Fondo Ambiente Italia-FAI, Maria Rosaria de Divitiis, e dalla testimonianza del pronipote del costruttore del Mausoleo, Camillo Alfonso Guerra.

Illustreremo lo stato attuale in cui versa il Mausoleo, purtroppo chiuso al pubblico per importanti problemi strutturali che necessiterebbero lavori per circa sette milioni di euro. Al termine i partecipanti al convengo si interrogheranno su quale futuro possa avere il Mausoleo e che prospettive ci sono per quello che potrebbe essere un importante attrattore turistico per la città, collocato in un bellissimo parco purtroppo anche questo chiuso al pubblico. Verrà inoltre ricordato il grande valore simbolico dell’edificio, che ospita, oltre i caduti delle due guerre mondiali, quelli delle Quattro Giornate di Napoli, una delle pagine più importanti della storia recente della nostra città.

Mausoleo Schilizzi e deposito ANM

schilizzi il mattinoLa mia intervista sulla situazione del Mausoleo Schilizzi e del deposito dell’ANM a Posillipo. Sono consapevole che purtroppo viviamo un momento di grande difficoltà economica, ma proprio per questo ci vorrebbe una progettualità a lungo termine ed una forte collaborazione tra tutte le istituzioni. Se non lo avete ancora fatto, vi invito a firmare (ed a convalidare la firma alla mail che vi arriva) la richiesta al Ministro Franceschini per la riapertura del Mausoleo. http://chng.it/PTGWZ84f

https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/i_90_metri_degrado_di_posillipo_abbandono_mausoleo_schilizzi_ex_deposito_anm_preoccupano_cittadini_napoli-4805447.html?fbclid=IwAR2MJbCXvbL-t1gx_gWQnvUSrtk9nE-irQh1LICr47fGNJ2RHpoQ2OYkdpw

Restauriamo e riapriamo il Mausoleo Schilizzi

schilizzi2

Cari amici, mi sono fatto promotore di questa iniziativa per sensibilizzare il Ministero ad intervenire per il restauro del magnifico Mausoleo Schilizzi a Posillipo.
Firmate e fate girare, grazie!
http://chng.it/PTGWZ84f

Ecco il testo dell’appello:

Egregio Ministro Franceschini,

chiediamo che il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo si faccia promotore del restauro del Mausoleo Schilizzi a Posillipo, Napoli, monumento ai caduti della Prima e della Seconda Guerra Mondiale e delle Quattro Giornate di Napoli.
Il Mausoleo attualmente è in stato pericolante e necessiterebbe di un importante lavoro di restauro. Il recupero del Mausoleo e la sua apertura permanente deve essere considerata di primaria importanza per 3 ragioni:

1) Valore architettonico: è una struttura unica a Napoli, in stile neo-egizio, rappresenta qualcosa di estremamente particolare e siamo certi che i tanti turisti che vengono a Napoli sarebbero molto curiosi di visitarlo.
2) Valore turistico: con un centro storico quasi saturo di turisti, sarebbe utile puntare al potenziamento turistico di altre zone. Il quartiere Posillipo è un quartiere che già presenta altri attrattori importanti come il Parco Marino della Gaiola, il Parco del Pausilypon, il Virgiliano, la Grotta di Seiano. Recuperare questo monumento potenzierebbe ancora di più il valore turistico degli altri attrattori già presenti in zona. Il Comune di Napoli ha già pronto un progetto di ristrutturazione che prevede una passerella panoramica sul tetto, da cui si potrà ammirare la spettacolare vista di Posillipo e del Golfo di Napoli.
3) Valore simbolico: il Mausoleo è dedicato anche ai caduti delle Quattro Giornate di Napoli, una delle pagine più eroiche della città di Napoli. Le Istituzioni dovrebbero avere il compito di preservare quanto meglio per le future generazioni il ricordo ed il monumento simbolo di questo evento.
La ringraziamo della sua attenzione e speriamo consideri positivamente questo intervento e l’impatto per lo sviluppo turistico della zona e della città.

Foto del Mausoleo

questo il link per firmare http://chng.it/PTGWZ84f  Ricordatevi di confermare la vostra firma alla mail che vi arriverà, altrimenti la firma non sarà ritenuta valida.

All rights reserved to Francesco Carignani & E.M.F.